Chiama Ribelle & Rascasse
Scrivici su Whatsapp
Apri Google Map

Menu del giorno

sabato 23 ottobre

Pescatrice in viola patate e cavolo cappuccio 16 €
Battuta di manzo consistenze di peperoni 13 €
Spaghettone a tutto calamaro e zest di limone 16 €
Gnocchetto crema di zucca e fonduta di branzi 12 €
Morone scottato pomodoro e melanzana affumicata 18 €
Caesar salad 2.0 15 €
DESSERT
Mousse al mascarpone caffè e morbido al cioccolato 6 €
Cremoso al mandarino breton alla cannella e gelato alla panna 6 €

le nostre proposte

  • Vini
  • Birre
  • Cocktails & Bar
  • Vivande

Vini NATURALI AL CALICE

Oltre alle proposte di vini al calice, è disponibile un’ampia selezione di vini naturali per l’asporto o la degustazione

bollicine

BIANCHI

ROSSI

ROSA

DOLCI E DA MEDITAZIONE

birre artigianali

Oltre alle proposte di birre alla spina, è disponibile un’ampia selezione di birre artigianali per l’asporto o la degustazione

alla spina

spillatura a pompa inglese

  • PRESTO DISPONIBILE!

cocktails

le nostre creazioni: Proposte autunnale

Narrami, o diva...

INTERNATIONAL BARtenders Association

BAR

  • CAFFÉ 1,5 €
  • URBAN COLD 5 €

    Caffè freddo ottenuto da arabiche selezionate dall'Urban Cafè di Treviglio, estratte a freddo. Servito con ghiaccio ed eventuale guarnitura

  • CAPPUCCIO 2,5 €
  • SHAKERATO 4 €
  • BIBITE E SUCCHI NATURALI 3,5/4 €

    Cola Baladin- MelaZen Baladin - Chinotto Lurisia - Ginger Beer Baladin - Tonica - Pera - Pesca - ACE

vivande

APERITIVO DEL GIORNO

fino alle ore 21 l'aperitivo verrà accompagnato da stuzzichini, diversi ogni giorno, espressione della creatività del nostro cuoco

L’aperitivo non è previsto con bibite e caffè. è possibile averlo al costo di 3€ a persona​

cicchetti

Le nostre preparazioni su pane di pasta madre

Proposte sfiziose

OSTRICHE E TAGLIERI

Fresco e agile, divertente di lampone e rosmarino. In bocca una leggera nota lattica e un bel tannino che conferisce corpo e persistenza

Un adolescente pieno di contraddizioni, a tratti scontroso e selvatico, non riesce a mascherare la sua bellezza al mirtillo

Austero, profondo di una spezia figlia dell'evoluzione in legno grande e non invasivo. La graffite è la nota territoriale più evidente. In bocca pieno, elegante e lunghissimo

Grande eleganza e personalità: al naso melograno, mirtillo, note terrose e ferrose. In bocca grande scorrevolezza e una tarma tannica interessante con un finale al pimenton

Schietto e semplice, pulito e salmastro, al naso fanno da padrone gelsomino, mela verde e mandorla. In bocca una sapidità quasi piccante e una bella persistenza

Bergamotto e tè immediati, eucalipto e glicine muovendo il calice, intrigante ricordo di erba cipollina e smalto. In bocca asciutto di un tannino da rosso, torna il naso in un'avvolgenza di arancia

La dolcezza della cola, incontra l'aromaticità e profumo del gin ai sentori lievemente amari ed erbacei del bitter, entrambi prodotti NO alcool.  

Un analcolico che è un incontro tra la dolcezza della mela verde, l'agrumato del pompelmo e la nota secca e amaricante della tonica, per un gusto semplice e veloce da bere.

Cocktail fresco e divertente, che passa da sentori erbacei dolciastri alla speziatura e briosità del gingerbeer, completato dall'acidità del limone.

La gelée iniziale di melagrana e moscato d'Asti, prepara al drink: l'acidità caratteristica di questo frutto è accompagnata dalla nota delicata dei fiori di sambuco e dal corpo aromatico ed avvolgente della cachaca.

Corpo imponente, forte: la speziatura e la legnosità del rye whiskey vengono accompagnate dalla dolcezza del liquore di liquirizia all'amaro della genziana, passando per il profumo dell'oliva, per un mix inaspettato.

Una variante di negrosky che abbraccia note speziate ed erbacee, dal caffè al cioccolato, con un finale leggermente piccante.


Cocktail equilibrato, dalla texture vellutata iniziale alla beva principale, passando dalla dolcezza, al corpo più rotondo e alla nota leggermente amaricante e citrica.

Vinoso al naso, con accenni di volatile. Mora e ribes nero, cuoio e liquirizia in profondità. Non manca una leggera trama tannica che in bocca lo rende avvolgente e intrigante

Pinot nero rosato di grande personalità ed eleganza. Note brettate e selvatiche tipiche, lampone, mapo e mela rossa croccante. In bocca fresco, ripercorre il naso e regala note terrose e ferrose. Pietra pomice in persistenza

Una freisa divertente, originale e scomposta: un groviglio rotolante di volatile, lampone e pesca rossa succosa. Non mancano in bocca sentori di cranberry e fragola, un impercettibile residuo che conferisce morbidezza e, nel finale, ricordi selvatici e di cantina

Evidenti note ossidative, tostate e smaltate nascondono una bellissima pera e ananas maturo. Si percepiranno distintamente in bocca, uniti alla leggera piccantezza del peperone e una nota appena accennata di eucalipto. Lunghissimo il finale in cui si scoprono ricordi di melone verde e fiore di sambuco.

Gelsomino e succo di limone, iodio e timo vi travolgeranno. In bocca morbido e tagliente al tempo stesso, vi farà sentire al mare, d'estate, avvolti da una brezza speciale

Colore rosato, gusto pieno e morbido. Tipico frutto da pinot nero e note di panificazione vi accompagneranno nella beva di questa bolla semplice e schietta

Note di gelsi maturi, amarena sotto spirito e un sentore leggermente ematico. In bocca il tannino conferisce una consistenza quasi terrosa, peperone leggermente piccante e un finale metallico

All'insegna della semplicità, una beva piena e asciutta al tempo stesso. Note di panna e fragola, lampone e bacca di sambuco

Note di fragola, glicine, mandorla e maggiorana al naso. In bocca compare un lampone avvolto da una bella struttura tannica delicata. Finale di paprika sulla punta della lingua e timo

Al naso bergamotto e foglie di tè insieme a timo ed erbe fresche di campo. In bocca struttura e sapidità, lungo in un finale di alloro

Al naso ribes nero, un tocco di inchiostro, china, pepe nero e ricordi di tostatura. In bocca un tannino coinvolgente e un lampone persistente

Smalto, vernice, idrocarburo e fiori di campo al naso. Al palato continuano in coerenza le note olfattive con un tocco di peperone leggermente piccante.

Una Loira inedita, con un Tourin ricco, succoso di pesca bianca e sapido quasi a ricordare il mare. In bocca morbido e tagliente al tempo stesso, lunghissimo

Chardonnay con una visione classica, elegantissimo ed intenso, con una punta di Savagnin. La sapidità al palato è la nota distintiva e riconduce al terroir dello Jura ove, al tempo dei Romani, si esportava sale

Al naso ciclamino, camomilla, gelsomino, pietra pomice ed erba limoncina. Al salire della temperatura note balsamiche di origano, timo e unguento leggero d'oliva. La bocca, freschissima, coerente con l'olfatto

Ribes, rosa, gelsomino e lampone le note olfattive. In bocca buon corpo, morbidezza di fragola e un tannino che ne allunga la profondità

Fragranze di pane appena sfornato e subito mela golden matura. In bocca convivono rotondità e secchezza in un sottofondo leggermente smaltato, con note ossidative e di uvetta. Fresco e persistente

Note di banana matura, arancia e cedro canditi subito. Trovano spazio poi note minerali di polvere da sparo e idrocarburo. La bocca coerente al naso, fresco e profondo, con un intrigante nota di zenzero che pizzica leggermente il palato superiore

Un potente naso di fava di cacao, liquirizia, caffè, ribes nero, cardamomo e polvere da sparo. In bocca una bellissima trama tannica, coinvolgente ritorno della nota di cacao e in un finale pulito e asciutto, ciliegia sotto spirito

Al naso margherita, fiori freschi, mela verde e leggera polvere da sparo. Corpo fine e un sorso asciutto dalla interessante tensione sapida

Un calice potente, dal colore ambrato luminoso. Al naso subito il tamarindo, caramello salato, una nota smaltata e scorza d'arancia. Un tocco di malto d'orzo accompagna anche la beva. La morbidezza del naso si traduce in una bocca asciutta, di struttura e persistenza. Finale di note di semi di lino e pesche sotto spirito

Leggero smalto ad accompagnare bosso ed erba tagliata. In bocca ascìutto con un tocco di tannino, note ferrose e saline. Nel finale papaia e mango maturi

Ciliegia sotto spirito e ribes nero al naso, in bocca buona struttura e un finale al pepe nero leggero

Erba di campo, achillea, un tocco smaltato e una punta di miele . In bocca tannino e morbidezza, con un finale persistente tra dattero, mallo della noce e ricordi di cantina

Impatto al naso di ananas, litchi, banana e bosso. Non mancano un tocco di vaniglia e il leggero idrocarburo. In bocca asciutto e schietto nella sua precisione elegante

Delicatezza e personalità convivono in un calice dalla beva sconfinata. Ribes e lamponi, glicine e corteccia fresca vi accompagneranno anche in bocca

Mora e gelsi maturi di impatto, sul fondo di una nota ematica che sfuma in un tocco di inchiostro. In bocca pieno e vinoso. Dopo un primo spunto di fragolina di bosco, una bella trama tannica che lascia spazio a ricordi di arabica

Una freschezza che sorprende: lampone e ribes nero d'impatto, etereo e ferroso tra naso e bocca. Morbidezza ed eleganza al palato e un finale di arabica etiope

Bello e semplice, con un olfatto che è un tuffo primaverile di gelsomino, margherite e camomilla. La foglia di pomodoro unisce naso e bocca, dove si fanno spazio mela verde e pesca bianca. Retronasale sapido e asciutto

Al naso travolgono l'idrocarburo e la pietra focaia figli dell'ardesia sulla cui crescono viti centenarie di Riesling Renano. In bocca croccante, asciutto e ancora lungo in mineralità. Resta sulla lingua una leggera pungenza sapida.

Tutta l'eleganza di una bolla dell'Aube suadente e morbida, giocata su note di frutta secca e leggera scorza d'arancia al miele. Finale burroso e bella persistenza

Armonia impagabile, corpo elegante e un'ampiezza che tra naso e bocca vi portera dalle note di more e sottobosco a quelle di pietra focaia, noce moscata, prugna e liquirizia. Una bella trama tannica e una nota boisè non invasiva conferiscono ulteriore prodondità

Un sorso estivo di pera kaiser, pesca bianca e salvia al sole, riesce a essere beverino mantenendo carattere. In bocca avvolgente, lascia dietro di sè una bella sensazione salina unita a una tenue nota di zenzero

Intenso nelle sue note ossidative e speziate, ammorbidite da sentori di frutta secca. Nel finale persistente un tocco di china e inchiostro

Tutta la fragranza del moscato unità ad una speziatura avvolgente ed armoniosa. In mocca la leggera dolcezza è bilanciata da una freschezza inattesa

Ampio ed elegante, tra naso e bocca ricorrono ciliegia, cacao amaro, nocino e amaretto, polvere di caffè e una nota di cappero unita alla balsamicità del timo

Un Porto vinoso, dai sentori di rosa e ciliegia sotto spirito, leggero smaltato, lavanda e glicine. In bocca corpo e la pastosità del cioccolato

Un naso indimenticabile, con un'ampiezza sterminata che parte da uno splendido tamarindo. In bocca la dolcezza non c'è, c'è solo emozione. Un vero gigante, da conoscere in punta di piedi.

Un dessert anche da solo, corpo e dolcezza convivono in un'esperienza di complessità giocata su note ossidative, tostate e di frutta candita

Un succo d'uva, con una leggera carbonica che gli conferisce grande beva. Profumatissimo, compagno perfetto di panettone e crostate

Una microbolla di agrumi e ananas, con una bella sapidità. Ai più fortunati, l'opalescenza nel bicchiere aumenterà complessità e persistenza

Acidità rinfrescante del karkadé, che rimanda ai frutti di bosco maturi. Dolcezza data dallo zucchero moscovado che dona note leggere di caffè, aggiungendo quelle delicate e speziate del cardamomo. Alla fine la freschezza e complessità del té nero alla menta

Lungo, mutevole, ricco di sapore, fresco e complesso come un té proveniente dal sol levante. Un connubio di fragranze floreali di ciliegio e pesco, che si intersecano con irregolarità

Al naso sentori affumicati che rimandano al tabacco fresco dei sigari. Al palato cremoso ed equilibrato, è arricchito dall'aroma di arancia, fiordaliso e lavanda

Lungo, mutevole, ricco di sapore, fresco e complesso come un té proveniente dal sol levante. Un connubio di fragranze floreali di ciliegio e pesco, che si intersecano con irregolarità

Dissetante, fresco con note amare e legnose, liquirizia persistente equilibrata dalla balsamicità e dolcezza del pino mugo

Acidità rinfrescante del karkadé, che rimanda ai frutti di bosco maturi. Dolcezza data dallo zucchero moscovado che dona note leggere di caffè, aggiungendo quelle delicate e speziate del cardamomo. Alla fine la freschezza e complessità del té nero alla menta

Leggero e beverino, al naso ciliegie, more e cardamomo. Con tanta agilità sembra voler nascondere le sue calde origini trinacrie

Classico nebbiolo piemontese, dal corpo elegante e il tannino delicato. Si percepisce bene l'affinamento in legno

Leggerezza ma non troppo: accanto ai frutti rossi, sorprendono le note evolutive di tabacco e fondo di caffè in quello che dovrebbe essere il "vino novello" francese

Barbera da viti centenarie, emozionante per la sua fragranza e personalità. Ribes nero, eucalipto e molto altro da scoprire

Rosso pieno ed intenso, si presenta al naso con note boisè, di prugna matura e liquirizia. Al palato è ringiovanito di colpo da una beva che sorprende

Ribolla tardiva e macerata per un calice pieno e fresco al tempo stesso. Al naso pesca e melone verde.  Struttura da vino rosso, morbido, non manca il tannino

Uve scottate dal sole greco e macerazione regalano un colore ambrato dorato, intenso al naso con sfumature ossidative, caramello, miele e pepe bianco. Finale di anacardi e datteri 

Un classico ed elegantissimo chardonnay di Borgogna, selce molto sottile, vaniglia, pompelmo e note burrose

Un Cortese dal corpo succoso e rotondo, note fresche di un limone maturo, con un tocco di sapidità

Un Cortese leggero e beverino, spensierato. Sapido e freschissimo, talvolta arricchito da una carbonica impercettibile

Riesling renano divertente, di grande personalità e impatto. Scorza di limone e note minerali di idrocarburo, in bocca pieno e sapido

Un rosa leggero e dorato, una bolla sincera e asciutta, molta freschezza e un finale di frutti rossi, tipico del pinot nero

Fuori dagli schemi, su note di lavanda, pane appena sfornato, lime e pera, in una bolla che si sviluppa in bottiglia a partire da mosto fresco aggiunto al vino fermo. La torbidità è il valore aggiunto di un prodotto integrale e genuino, consente di giocare con i sapori e la consistenza

Convivialità allo stato puro, fragranze di frutti di bosco, rosa ed erbe aromatiche. Al palato è scorrevole. Trasversale in abbinamento

Bacello di vaniglia, note agrumate e una splendida bolla talmente fine e integrata al vino da esser quasi evanescente in bocca